domenica 2 aprile 2017

TANGENZIALINA? PREFERIREI DI NO di Marco Bartesaghi

Da qualche decennio si parla di costruire, a nord di Verderio, una tangenziale che liberi dal traffico la strada provinciale che, con i nomi di via Sernovella, via Sant’Ambrogio, via Principale e via per Cornate, attraversa la località Superiore di Verderio.
 

Recentemente è stata avviata un raccolta di firme per presentare una petizione che ha lo scopo di incoraggiare le competenti amministrazioni pubbliche (comunale, provinciale e regionale) a procedere alla realizzazione dell’opera.
 

Chi è interessato a firmarla la può trovare a questo indirizzo:

http://www.verderiopetizioni.altervista.org/


IO NON LA FIRMERÒ PERCHÈ SONO SOSTANZIALMENTE CONTRARIO AL PROGETTO





Penso infatti che la costruzione della tangenziale:
 

NON FARÀ DIMINUIRE IL TRAFFICO, MA SOLO LO SPOSTERÀ DI QUALCHE CENTINAIO DI METRI;


 

NON RENDERÀ PIÙ SICURA LA VIA CHE ATTRAVERSA IL PAESE, PERCHÈ LA SUA PERICOLOSITÀ NON DIPENDE DALL’INTENSITÀ DEL TRAFFIC0, BENSÌ DALLA SUA VELOCITÀ;



AVRÀ COSTI MOLTO ELEVATI:
 

  • QUELLI “MONETARI”, CHE AMMONTEREBBERO A QUALCHE MILIONE DI EURO;


  • QUELLI IN “CONSUMO DI SUOLO”, PIÙ GRAVOSI DEI PRIMI PERCHÉ IRREVERSIBILI E PERCHÉ NON HANNO NEANCHE IL VANTAGGIO DI CREARE LAVORO;




  • QUELLI IN “BELLEZZA PERSA”. LA STRADA ATTRAVERSEREBBE INFATTI:



 LE ZONE AGRICOLE ADIACENTI AL PARCO ADDA NORD,




IL PARCO DI MELEAGRO, GIÀ PARTE DEL COMPLESSO STORICO DI “VILLA GNECCHI”



E LA BELLA AREA AGRICOLA, CON VISTA SULLA COLLINA DI MONTEVECCHIA, A SINISTRA DI VIA CONTADINI VERDERIESI.



Per questi motivi non ho intenzione di firmare la petizione in appoggio alla nuova strada e sono anzi tentato di promuoverne una intitolata, ad esempio:

TANGENZIALINA? PREFERIREI DI NO!








Ma sono pigro, ho bisogno che qualcuno mi aiuti e mi dia una spinta. Se qualcuno è interessato si faccia avanti.










1 commento:

  1. Bartesaghi concordo pienamente con le tue preoccupazioni e non firmerò. Sono film già visti ed abusati, c'è poco da aggiungere a quanto hai scritto. Il tuo blog l'ho visto ora dopo che incuriosito e dopo che questa sera mi hanno passato il volantino con questa petizione mi sono fatto qualche domanda: 1) A che serve ? 2) A chi serve ? 3) Chi è il Comitato Petizioni di Verderio ? Io mi sono fatto qualche domanda ed ovviamente mi sono dato una risposta per lo meno alla prima domanda. NON FIRMERO' MAI una petizione del genere e le tue ragioni sono identiche alle mie. Ma non mi so dare una risposta alle altre due domande. Una ricerca abbastanza approfondita in Internet non mi ha portato da nessuna parte. Non amo nascondermi dietro l'anonimato, dal 1992 sono cittadino di Verderio (sup), giovanissimo ero adottivo di Verderio (inf). Buona serata. Fulvio Giovannelli

    RispondiElimina